Un passo indietro…

Tanti pensieri affollano la mia mente.
 
Poche parole per descrivere un attimo che dura un’eternità,cerco di trattenermi,ogni tanto mi riesce,altre volte no.
Alle volte gli attimi che ti dividono da un qualcosa che aspetti da tanto tempo sembrano non passare mai,poche volte hanno attraversato il mio corpo ed il mio pensiero;altre volte in quegli attimi i pensieri si fanno sempre più numerosi in numero,e forse non in qualità,quella è sempre la stessa…brutti pensieri che bussano ed entrano sempre.
 
Tante persone incontrerai nella tua vita,sia per una motivazione sia per un caso fortuito,ma ognuna di loro avrà un significato profondo nella tuo cammino…c’è chi ci rimane davvero per tanto,ed invece c’è chi si ferma e non ti dà la possibilità di girarti dietro per aiutarla a camminare assieme a te.Ogni tanto ti giri,e noti quel vuoto assurdo che ti divide dagli anni che sono appena passati,come in un attimo feroce che brucia dietro i tuoi passi ti rendi conto,si ti rendi conto che tutto è fuggito sotto il tuo controllo,non sei più capace di dividere il tuo passato dal tuo presente,e non sai nemmeno cosa significhi il tuo futuro,e forse ne hai troppa paura per viverlo come dicono tutti.Oramai è davvero tanto che racconto gli spezzoni della mia vita in una chiave malinconica e triste che poche persone riescono ad intuire,a leggere in una chiave diversa da quella che superficialmente appare ma tutto ciò non mi fa fermare,anzi mi invoglia ankora di più a scrivere di me ma poi penso a cosa servono tutte queste parole che rimangono ferme,sogni infranti sul muro del pianto,desideri asciugati della loro passione ed allora mi dò tutta quella forza che nessuno forse mi ha mai donato,tutta la voglia che nessuno mi ha mai trasmesso,tutta la gioia che forse non ho mai provato,perchè la vita mia è tutto ciò che credo di poter essere,non ciò che sono..ma ciò che potrei essere.
 
"Se cerchi mi vedi…il bene più segreto sfugge all’uomo che non guarda avanti mai"

Una frase di una canzone che racchiude un significato ben più profondo di quanto si creda.Se non si guarda avanti non si riesce a vivere il presente,quello che vivi o che forse non esiste,perchè già è passato…ma gli attimi servono proprio a questo,ad incastonare quel momento no nel presente,ma nella tua vita,in tutto ciò che hai costruito,presente passato e futuro quell’attimo rimarrà per sempre dentro questo cammino…ma alle volte le persone si rendono conto troppo tardi di ciò che stanno vivendo,passa il tempo su di loro,e non si accorgono che gli anni passano e ripensano al quel momento che non hanno voluto fermare,un pò per egoismo ed un pò per rincorrere dietro un qualcosa che forse nemmeno esisteva,ma loro ci credevano e questo bastava; "se cerchi mi vedi"…ma se non cerchi non troverai mai…e magari quando sarà troppo tardi,volgerai lo sguardo dove pensavi di trovare quella persona,ma quel posto…spoglio del suo corpo ma non del suo pensiero sarà vuoto e tu….avrai già posato i tuoi occhi su chi magari in quel momento avrebbe preso il suo posto…pur sapendo che non sarà mai come quella persona..;

 
E ti ricorderai i momenti più belli della tua vita,
e li ricorderai versando lacrime di gioia ma spezzate da un filo invisibile di follia e ti farai attraversare dalla voglia più profonda di soffrire,quella sofferenza che non hai mai provato perchè quel momento di felicità ti sembra così strano per durare così tanto…c’è chi si gira indietro per soffrire ricordando i suoi momenti più cari,c’è chi si gira per ridere,chi per sperare,chi per ascoltare,chi per amare,chi per chiudere i conti e chi lo fa senza saperlo,chi per nostalgia,chi per far fermare un’ennesima volta il cuore…c’è chi non vuole più voltarsi per paura di cadere ancora una volta,chi non vuole voltarsi per non rivedere la sua vita tempo fa quando per una disattenzione ha perso il suo angolo di felicità ed ora vive sperando che quegli attimi ritornino..una speranza vana….la maggior parte della nostra vita la dedichiamo ai ricordi…senza sapere che una nuova ombra ci cammina accanto,ci spostiamo,proviamo eterno timore che senta la nostra più profonda paura…la calpestiamo pensando che un’ombra non provi dolore,non soffra,ma non riusciremo mai a capire che quell’ombra prova gioia anche se calpestata,perchè per un istante è stata al centro della nostra attenzione…l’emozione pìù dolce nasce dalla tortura più violenta.
 
 
 
 
CiBa.

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

3 risposte a Un passo indietro…

  1. ♥ℓα яєgιиєттα ha detto:

    Quando Leggo quel che Scrivi Mi Perdo…A Volte Tutto Cio\’ Descrive Un Po\’ il mio Stato D\’animo,Cose Che Io non riesco A Dire,Forse per paura che qualcuno mi Giudichi Senza Sapere…O Forse Perche\’ ho Semplicemente Paura di far capire agli altri Chi Sono…"Se cerchi mi vedi…il bene più segreto sfugge all\’uomo che non guarda avanti mai"……Non C\’e Bisogno Di Spiegarne Signifikato…Un Bacione Tvb ^_^

  2. SvaRiO ha detto:

    <<l\’emozione pìù dolce nasce dalla tortura più violenta.>>…e chissà magari dopo tanto soffrire qualcosa di buono arriverà anche per noi…non smetterò mai di dirlo …leggerti ascoltare la voce dei tuoi pensieri mi emoziona sempre …forse perchè provo esattamente le stesse sensazioni che provi anche tu…e forse anche perchè tu riesci a esprimere tutto in pieno con le parole giuste con la giusta intensità..io all\’apparenza sembro forte ma infondo non lo sono così tanto ..però so anche che nn posso trasmettere le mie debolezze a chi mi sta intorno finirei per non fare la cosa giusta … perciò in questo momento …vorrei davvero regalarti un sorriso ..abbracciarti forte ed anche se ,magari non è proprio quello che ti aspetti quello che desideri da questa vita, farti sapere che solo non sarai mai che se vorrai io sarò sempre una di quelle persone che sono arrivate nella tua vita per restare …ora ti conosco abbastanza per poterti dire che ti voglio bene davvero.. :)e so anche che il momento in cui qualcuno si accorgerà di quanto vali e non butterà via l\’occasione di avere accanto una persona splendida come te arriverà presto …perchè non posso credere che siano tutti così superficiali da non capire che di Ciro ce n\’è uno solo !!! ed è un ragazzo veri uanderful !!!hihihihiti bacio =* ti auguro una serena notte e tanti sogni zuccherosi !! ciau =D

  3. adri ha detto:

    si e sempre cosi..e nell\’emozione piu violenta..ke trovi sempre la piu intensa dolcezza…e un attimo anke se appena la senti sembra sempre piu un attimo infinito…a volte alcuni di noi e sottolineo solo alcuni cercano da soli il dolore e desidrano loro stessi ke di sentirlo piu ke possono assoprarlo piu ke possono,sino alla fine di esso…ci kiamarenno autolesionisti,sadici,masokisti,sono tanti i nomi affibbiati ma sempre da coloro ke non possono comprendere la ragione x cui lo si fa. io mi domanderei prima di tutto xke parte cio e da dove…… e xke…? sicuramente ki affronta il dolore è un forte. sempre e cmq. xke lo guarda in faccia e se lo vive..senza remore e paure. si vede e si vive dentro..attraverso una canzone ,una poesia o cio ke sia. Poki amanti delle emozioni riescono a trattenersi nel farlo….proprio specialmnte ki vive gg x gg….ki crca emozioni e vuole emozionarsi lo fa attraverso tutte le strade possibili e inimmaginabili….x quanto abbia paura ank d\’amare un altra xsona paura di lasciarsi andare ..non a paura di vivere il dolore e di lasciarsi liberare da una canzone….xk cmq essa diviene uno sfogo ,una rinascita oppure addiritura una grande storia d\’amore x qualcuno in quell\’attimo……e allora solo allora possiamo capire ke grazie a quei 6 o 8 minuti ke siano …stiamo risalendo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...