Ricordati di me..

E’ davvero bello poter scrivere,è davvero bello vedere i tuoi pensieri che si accalcano nella mente e che veloci scorrono trascritti dalle tue mani,a volte non riesci nemmeno a selezionarli più di tanto perchè ti sembrano così "veri" che non hai voglia di intaccare quella purezza.

A volte capita che quando pensi di stare bene,improvvisamente tutto ciò che hai attorno assume un’altra forma dinanzi ai tuoi occhi,guardi separatamente ogni angolo del tuo mondo e ti accorgi che ogni cosa che guardi secondo te,secondo il tuo modo di vedere non va bene;
ti senti troppo sfiduciato e tutto ciò ti porta a non riuscire più ad incanalare quella spinta dettata dalla voglia di guardare ciò che potrebbe arrecarti solo gioia e piacere ma che sempre più trascuri  ostacolato dalla paura di tornare in quel passato che non troppo tempo fa nel ruolo di protagonista occupò quotidianamente un periodo brutto della "tua" vita,ogni azione è lasciata al suo incerto destino…non puoi più descrivere le tue emozioni dal momento in cui ti accorgi che non riescono più a nascere..

 
Ho sempre pensato che per poter trascrivere in qualsiasi momento della giornata avevo bisogno di essere emozionato,che qualche sensazione scorresse nelle mie calde vene per poter sfiorare ancora una volta le note leggere che nascono da una tastiera bianca e nera, e non mi sbagliavo,è proprio così,quando sono sereno sono poco motivato,non riesco a solcare questi spazi con il mio pensiero e quindi a volte rimpiango quando una timida emozione ancora albergava ,seppur con grandi sofferenze, nel mio animo gentile; tutto ciò mi sembra così strano,non riuscire a scrivere quando si sta bene mentre scrivere profondamente quando si soffre,è un paradosso che a volte mi fa pensare che questa,in fondo…non è "arte" mia ma solo di chi mi porta a stare male;quelle parole nascono dalle loro "cattive" azioni e no da miei pensieri,com’è strano pensare in una notte solitaria,in una stanza forse troppo buia,e con una canzone che si ripete nelle melodie e nelle parole,di un ricordo che oramai è andato…si magari troppo presto,ma il mio cuore forse,togliamo il forse,non ha più assaggiato quell’emozione di vedere chi ti fa provare belle sensazioni,e magari lo fa soltanto sorridendo,oppure strizzando l’occhio in maniera sensuale…forse la mia è solo un’illusione,sempre più radicata nella mia vita passata e che ora sempre più frana nel mio presente senza darmi un anelito di speranza nel futuro…ma la vita si sa,va così..gli amori vanno,vengono…a volte scappano,a volte sei tu che li rifiuti…a volte hai gli occhi chiusi e quando ti passano accanto,senti soltanto il vento che li accompagna ma non li puoi vedere…altre volte quando apri gli occhi,è troppo tardi ormai..si perchè si sono vestiti di un’altro sentimento…ed il tempo è passato e ti accorgi che non fa sconti a nessuno..nemmeno a te,che nel tuo piccolo speri di essere ricordato…almeno da qualcuno.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Ricordati di me..

  1. Daniela ha detto:

    Ciao Ciro..la mia opinione conterà poco..ma è davvero molto bello e Sono daccordo con te..Ciao 🙂

  2. adri ha detto:

    CARISSIMO CIRO..IRONICO COMINCIARE QUESTO COMMENTO(SPERIAMO KE LO SIA…;D) COME UNA LETTERA,MA E L\’UNICO MODO X REALIZZARE KE OGNI VOLTA UN TUO INTERVENTO FINISCE X EMOZIONARMI E RISVEGLIARE QUELLA MIA ANTICA PARTE KE ANCORA NON MI HA ABBANDONATA,QUELA KE RIESCE ANCORA A FARMI CREARE..INVENTARE..UNA SECONDA REALTA.MI RITROVO SEMPRE+NELLE TUE PAROLE.ARRIVA IL MOMENTO IN CUI OGNUNO DI NOI ATTRAVERSA UNA FASE DI TRANSIZIONE.TI GUARDI INTORNO E NON TI RITROVI+ IN TUTTO CIO KE GUARDI NOTANDO MUTAMENTO,EVOLUZIONE E NN SOFFERMANDOTI SU TE STESSO KE MAGARI 6 TE KE NON SEI PIU LO STESSO..QUINDI IMPARARE A GUARDARE PRIMA TE E POI LE COSE..ANKE SE SONO CERTE COSE KE TI FANNO SENTIRE ANCORA VIVO..QUELLE KE SPERIAMO MAI NEX CI PORTERA VIA.IL REGALO PIU GRANDE KE POTREMMO FARCI E DARCI+TEMPO..FORSE METTERSI A NUDO OGNI QUAL VOLTA NON SAREBBE PI TANTO DIFFICILE.STIMARCI.RICONOSCERCI,TUTTE LE VOLTE.LE FASI DI TRANSIZIONE CI PROVANO,CI TENTANO COME TU OGNI VOLTA TENTI ME CON LA TUA PROVOCANTE MALINCONIA E IO AVIDA DI CIO..NON POSSO NON CEDERE.VISTO KE ORMAI E L\’UNICA PARTE DI ME IN CUI ANCORA MI RITROVO…ORMAI POKE E RARE LE VOLTE IN CUI TRABOCCO DI ISPIRAZIONE RICERCANDO LA MALINCONIA QULLA MALINCONIA KE NON C\’E PIU MA KE TU MI RICORDI ..(MA NON X KE SEI SOLO QUELLO ANZI.)LE TUE PAROLE E I TUOI PENSIERI RIBALTANO TUTTO CIOE KE ORA COME ORA MI APPARE INUTILE,FUTILE,VUOTO.,SUPERFICIALE.E IO..SEMPRE+DISINTERESSATA E SENZA STIMOLI.ALLORA ECCO KE MI ASSALE LA PAURA E IL TERRORE DI CIO KE SONO STATA E FORSE NN RIUSCIRO A ESSERE+ E DI QUELLO KE LASCERO DI ME.IN UN FAMOSO FILM SI DICE KE ALCUNE COSE NELLA VITA DURANO E ALTRE NO ED E UN GRAN PECCATO..MA COSA DURA?COSA? ALDA MERLINI,GRANDE POETESSA SCOMPARSA DA POKI GG NEI SUOI LIBRI CI HA LASCIATO QUESTI VERSI DOLCI E NOSTALGICI DOVE TALVOLTA SENTO RAKKIUSA QUELLA COSA KIAMATA INTENSITA DOVE LA DICE TUTTA SU TUTTO. "se piangessi adesso..sono sicura ke tu verresti a riprendermi e mi porteresti via..ma avresti bisogno del mio dolore….per potermi capire." P.S. NON SMETTERE DI TENTARMI. BACI ADRY.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...